Lettera Dirigente Scolastica apertura a.s. 2020/2021


Cari studenti e care famiglie,

comincia un nuovo anno scolastico tutt’altro che semplice.

La pandemia ci ha costretti alla chiusura e oggi che torniamo sui banchi il virus impone novità importanti.

Ingressi differenziati, mascherine e soprattutto la marcata necessità di una collaborazione totale tra scuola e famiglie perché si possa garantire il rientro in sicurezza.

Abbiamo lavorato tanto durante l’intera estate per far fronte alle nuove disposizioni, nonché ai danni causati dal violento nubifragio di inizio agosto.

Sicurezza sarà la parola d’ordine del 2020-2021. Per questo noi adulti, Dirigente, D.S.G.A, insegnanti, personale ATA e famiglie, dovremo aiutare i bambini e i ragazzi a capire ed accettare che la scuola sarà un po’ diversa dagli anni scorsi.

Bisognerà evitare di stare troppo vicini, cercando di mantenere il necessario distanziamento, ma senza smettere di essere amici.

Bisognerà evitare di abbracciarsi o scambiarsi materiale e merende, senza smettere di essere gentili gli uni con gli altri.

Bisognerà indossare la mascherina all’ingresso, all’uscita e nei corridoi, ma anche così potremo sorridere: lasceremo parlare gli occhi.

Tutti discutono di scuola in questi giorni e oggi che riapre noi che siamo i veri protagonisti della scuola dobbiamo cercare di ricordarci quanto ci è mancata nei mesi addietro e fare il possibile perché tutto vada per il meglio. Così da riprendere il nostro percorso educativo e formativo lì dove era stato interrotto, stringere il nodo col recente passato, riallacciarci a quanto abbiamo imparato attraverso la didattica a distanza e proseguire nella lunga strada dell’apprendimento, superando gli ostacoli che incontreremo nel nostro cammino e che ci aiuteranno a crescere, rendendoci più forti e più consapevoli.

Sono certa che insieme ce la caveremo egregiamente.

Buon primo giorno di scuola a tutti.

 

 

La Dirigente Scolastica

Prof.ssa Valeria Alemanni