La “De Amicis - Manzoni” in settimana bianca a Claviere


Dopo alcuni anni di pausa, è ripresa con grande successo la tradizionale settimana bianca a Claviere per l’Istituto comprensivo “De Amicis Manzoni” di Alessandria.

Chiediamo alla Dirigente Scolastica, Dott.ssa  Valeria Alemanni, quale valenza abbia l’esperienza della settimana bianca all’interno del processo formativo in una scuola secondaria di primo grado.

“Il nostro istituto persegue un progetto educativo che da sempre è attento al conseguimento di valori importanti quali: la condivisione, il confronto, la crescita delle autonomie, l’autostima. Questa settimana offre ai ragazzi l’opportunità di mettersi in gioco, di sviluppare la propria capacità di autogestione, di convivenza, dialogo, compromesso e rispetto del vivere insieme.

La montagna, infatti, è sicuramente un luogo ideale per vivere pienamente a contatto con la natura, praticare sport all’aria aperta, apprezzare e conoscere ambienti naturali diversi dal quotidiano.”

E’ un momento unico per molti!

 Sentiamo direttamente gli studenti, quali protagonisti, cosa dicono:

  • COSA TI ASPETTAVI DA QUESTA ESPERIENZA, COSA TI HA SPINTO A PARTECIPARVI?

“Sciare, fare nuove esperienze e nuove amicizie” – “Stare insieme ai miei amici e fare cose nuove”

  • IL MOMENTO PIU’ DIFFICILE E COME LO HAI SUPERATO

“La Pista nera…ma avere tutti la stessa paura ci ha aiutato a superarla” – “I dolori e la stanchezza del primo giorno… ma l’incoraggiamento dei prof mi è servito” – “Condividere il bagno e la camera con altri, imparando a evitare lo scontro e scoprendo che parlarsi aiuta a non litigare”

  • COSA HA SIGNIFICATO PER TE? “COSA PORTI A CASA”?

“Nuove amicizie” – “ Fare i compiti tutti insieme è stato comunque divertente” – “Scoprire che anche i professori sorridono!!! Sono umani!!!”

  • IL RICORDO PIU’ BELLO

“Indimenticabile la serata “Just Dance”” – “La prima volta che ho disceso le piste” – “Riuscire a fare tutta la lezione senza cadere!!”

L’obiettivo di questo progetto è stato quindi pienamente raggiunto con piena soddisfazione dei ragazzi e degli insegnanti, ESPERIENZA SICURAMENTE DA RIVIVERE il prossimo anno!