"Alessandria. La storia": cerimonia di consegna agli alunni con l'assessore Straneo


Giovedì 13 febbraio l’assessore Silvia Straneo (con delega alla Pubblica Istruzione) si è recata presso la Scuola Primaria “De Amicis” (dell’Istituto Comprensivo De Amicis-Manzoni) di Alessandria. Qui, alle ore 11, si è svolta la cerimonia di consegna sia agli studenti della Scuola Primaria “De Amicis” che a quelli della Scuola Primaria “Rattazzi” (con sede in via Sclavo) del volume intitolato “Alessandria. La storia”.

Si tratta di una pubblicazione elaborata nell’ambito delle celebrazioni per l’850° Anniversario della Fondazione della Città di Alessandria (1168-2018).

Il volume – indirizzato a tutti gli alunni delle Scuole Primarie alessandrine – racconta, con testi a cura di Mariateresa Dacquino, Nadia Minetti e Laura Torta la storia di Alessandria dalle origini al Novecento ed è arricchita con colorate illustrazioni (a cura di Alessia H. Ricci), box di approfondimento, curiosità e fotografie; contiene, inoltre, una appendice dedicata al dialetto alessandrino.

Il testo è stato oggetto di una prima pubblicazione nella primavera 2019 con un momento ufficiale di presentazione presso l’Aula Magna della Scuola Primaria "Galilei" della città nel marzo 2019.

L’esigenza di poter distribuire all’intera popolazione scolastica delle Scuole Primarie di Alessandria e dei suoi sobborghi questo pregevole testo così intrinsecamente correlato all’850° anniversario fondativo della città è stata alla base della decisione – in piena coerenza con le finalità culturali di “Alessandria850” – di provvedere alla ristampa del volume e alla sua effettiva e capillare distribuzione nelle Scuole, d’intesa con l’Assessore Comunale alla Pubblica Istruzione e alla Direzione, Servizi e Uffici ad esso correlati.

«È molto importante – dichiara l’assessore Silvia Straneo – raccogliere l’eredità delle molteplici riflessioni e “riscoperte” dei nostri elementi identitari cittadini che hanno caratterizzato l’850° anniversario fondativo.

In questa azione di consapevolezza civica, la realizzazione di un pregevole volume, quale “Alessandria. La storia”, espressamente rivolto ai nostri giovani studenti delle Scuole Primarie va considerato come significativo riverbero di un’attenzione che l’intera comunità alessandrina è chiamata a mantenere e consolidare quale vero frutto delle celebrazioni di “Alessandria850”.

Se, per un verso, desidero ringraziare gli Uffici comunali che hanno intuito l’importanza del progetto editoriale e lo hanno elaborato e condotto alla piena realizzazione, per altro verso, ritengo che investire in consapevolezza sulle origini di Alessandria, sulle peculiarità che ne caratterizzano la storia lungo i secoli fino ai giorni attuali e rivolgersi alle giovani generazioni sapendo impostare efficaci percorsi didattici d’intesa con le Direzioni Scolastiche e i diversi Docenti coinvolti – che pure ringrazio sentitamente – sia la strada più opportuna per diffondere sempre di più non solo la conoscenza del luogo in cui viviamo, ma anche la simpatia e l’orgoglio di sentirci e di essere “Alessandrini”».

Lia Tommi